rituale dell'uovo

 

 
RITUALE DELL'UOVO 
 
 
Questa pratica viene eseguita per creare simpatia, armonia e intesa fra due persone oltre
che per propiziare un’unione d’amore in senso stretto. Fa parte delle cosiddette pratiche
di legamento dal momento che implica una reciprocità tra le due parti.
Giorno: venerdì
Orario: sorgere del sole oppure in orario notturno
Fase lunare: crescente
Occorrente:
1 uovo non fecondato (quello del supermercato andrà benissimo)
Erba dell’Amore
Erba Mirto
Polvere Amor Total 
Zucchero bianco
Miele
1 fazzoletto pulito della persona che vuole il legamento
1 candela rossa
Procedimento:
Stendere sul tavolo che funge da altare il fazzoletto. Al centro mettere un monticolo di
zucchero in cui sono stati mescolati un cucchiaio di ciascuna delle erbe. Sulla punta
dell’uovo scrivere, a matita, il nome completo della donna e sulla base il nome completo
dell’uomo. Qualora si trattasse di una coppia omosessuale si scriverà il nome completo di
chi vuole il legamento sulla punta e quello della persona da legare sulla base.
Con la polvere esoterica si strofinerà con cura l’uovo tra le mani, concentrandosi su ciò
che si desidera ottenere. Occorre ripetere, mentre si accarezza l’uovo con la
polvere:”Spirito d’Amore scendi su questa coppia instillando nei loro cuori un sentimento
autentico e forte, porta passione e desiderio, diventino un solo corpo ed un solo spirito”.
Ripetere la frase finchè l’uovo non ha acquistato il calore delle mani. A questo punto
posizionarlo al centro del monticolo di erbe e zucchero. Ungere la candela rossa con
miele e rotolarla su un po’ delle due erbe spezzettate a parte in modo che restino
 
attaccate al cero. Accendere la candela a lato e dire:”Fuoco d’amore e di passione,
scendi su (dire i nomi delle due persone) affinché da questo momento diventino un solo
corpo ed una sola carne. San Valentino, tu che vegli sui cuori degli innamorati unisci
queste persone in un vincolo d’amore reciproco, in te confido e so che sarò atteso”.
Lasciare consumare completamente la candela, quindi avvolgere nel fazzoletto l’uovo, lo
zucchero, le erbe ed i resti della candela. Fare tre nodi con la stoffa e seppellire in un vaso
di vetro a chiusura ermetica colmo di terra o di sabbia secca mescolata alle altre erbe
avanzate dalle confezioni.
REGOLE BASICHE
La magia dell’uovo segue le lunazioni, pertanto ogni pratica con l’uovo andrà iniziata nel periodo
appropriato allo scopo che ci si prefigge. 
Una carica esoterica a base di uova ha una durata che va dai 3 ai 6 mesi, passato questo
periodo la pratica esoterica va ripetuta. Le vecchie ritualistiche, se si tratta di pratiche che sono
conservate in casa propria, possono essere aperte ed abbandonate in un qualsiasi spazio aperto
o in un prato.
Nelle magie con l’uovo si devono usare uova freschissime.